Cerca: Avvia Ricerca
Foto correlate alla notizia Carano inverno - Autore: APT Val di Fiemme - pgvisitfiemme.it - Michele Bertagnolli

La fiemmeite, il nuovo minerale scoperto sulle Dolomiti

Val di Fiemme

Notizia

Sono passati oltre 200 anni dalla scoperta dell’ultimo minerale dolomitico: era infatti il 1815 quando fu scoperta la gehlenite in Val di Fassa. Qualche giorno fa l’eccezionale e rarissima scoperta fatta dai geologi del Muse che hanno trovato un piccolo campione di un nuovo minerale nei pressi della miniera a Passo San Lugano nel comune di Carano, dove un tempo si estraevano minerali di rame.

 

Questo nuovo minerale, la fiemmeite – in onore della valle dove è stato trovato, la Val di Fiemme - è composto di carbonio, ossigeno e rame e si presenta come un cristallo azzurro trasparente e si trova all’interno dei tronchi carbonificati presenti in una formazione sedimentaria formatasi 260 milioni di anni fa.

 

I ricercatori grazie a sofisticati strumenti si sono imbattuti in alcuni minerali che non avevano le caratteristiche di quelli conosciuti finora. Ulteriori approfondimenti sono stati fatti presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Milano che hanno confermato la presenza di un nuovo importante tesoro custodito dalle Dolomiti Patrimonio dell’UNESCO.

 

La sensazionale scoperta verrà presentata al pubblico venerdì 16 novembre al Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo.

Facebook
Twitter
Google+
X Questo sito utilizza Cookies propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza di navigazione, secondo le tue preferenze. Se continui la navigazione o chiudi questo banner, accetti implicitamente il loro utilizzo. Per maggiori informazioni Privacy e Cookie Policy