Cerca: Avvia Ricerca
Foto correlate alla notizia Cima Lastoi de Formin  Autore: Magico Veneto

Dolomiti su Google Street View, la parola agli esperti

Esplorazione virtuale

Notizia

È di qualche settimana fa la notizia che è possibile esplorare le Dolomiti Patrimonio dell’Unesco in maniera virtuale. Basta entrare su Google Street View e digitare Dolomiti Unesco, scegliere il sistema che si vuole vedere e in pochi secondi ammirare una serie di suggestivi scatti panoramici.


Il progetto, realizzato con la collaborazione della Fondazione Dolomiti UNESCO, è stato possibile grazie all’uso del Trekker, uno zaino speciale dotato di 15 obiettivi che hanno scattato immagini ad alta risoluzione.


Bella l’idea, grande l’entusiasmo, anche se tra gli esperti c’è un po’ di timore, come ha espresso il CAI che, al “Mountain View” preferisce i “sentieri parlanti” della Regione Veneto, che prevedono la presenza dell’alpinista o dell’escursionista ai piedi del percorso da intraprendere e fornisce informazioni storiche, geologiche, alpinistiche e di accoglienza.

Ciò non toglie l’importanza dell’iniziativa, soprattutto da un punto di vista di promozione del territorio. Il timore nasce dal fatto che si teme che guardando le immagini e rimanendo affascinati da questo o da quell’itinerario, l’utente decida di percorrerlo non tenendo conto magari della difficoltà e del suo grado di preparazione.


Anche Alessandro Gogna (grande alpinista italiano), il Cnsas, Luigi Casanova (autorevole ambientalista italiano) Fabio Bristot e il Cipra hanno espresso il proprio parere. Per tutti, non è sufficiente conoscere virtualmente un percorso per poterlo affrontare. Indispensabile come sempre, buon senso, conoscenza approfondita e diretta degli itinerari alpinistici ed escursionistici ed umiltà. Si teme anche la possibilità di un eccessivo sfruttamento consumistico di questo fondamentale Patrimonio.

Facebook
Twitter
Google+
X Questo sito utilizza Cookies propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza di navigazione, secondo le tue preferenze. Se continui la navigazione o chiudi questo banner, accetti implicitamente il loro utilizzo. Per maggiori informazioni Privacy e Cookie Policy